Domani ti porto al mare

Nell’estate del 2014 pensai che la storia di Bruno Arena poteva e doveva diventare un libro, per questo motivo condivisi questa idea con Rosy (moglie di Bruno), che ne rimase entusiasta e con l’aiuto dell’impresario Max Zoli si partì.

La casa editrice Mondadori accettò l’idea di pubblicare il libro e dal 17 febbraio 2015 “Domani ti porto al mare” è stato distribuito nelle librerie.

Averlo pensato, aver partecipato portando il mio contributo sui contenuti, sulla realizzazione, sul lancio e soprattutto essere riuscito a coinvolgere gli amici di Bruno, mi ha commosso e riempito di soddisfazione.

Le presentazioni del 2 marzo presso Mondadori Duomo di Milano e il 20 marzo 2015 presso la Galleria Sordi di Roma, hanno suggellato quanto Bruno sia amato dalla gente comune e dagli amici volti noti dello spettacolo, dello sport e della cultura.