AGITATO, NON MESCOLATO

E’ la storia di prodotti che raccontano storie: una vera e propria mostra sul product placement, vale a dire il posizionamento di un prodotto (di qualsiasi prodotto o tema, da quelli commerciali a concetti o valori di caratura etica o istituzionale) all’interno di una narrazione (qualsiasi narrazione, da un film a una canzone a un prodotto per la tv, a uno spazio o luogo fisico).
Un viaggio interattivo alla riscoperta delle forme del product placement, con assaggi di case history realmente vissute (vedi il caso C1 RicC1one) e una serie di operazioni legate alla valorizzazione territoriale. Da un progetto editoriale che doveva raccogliere immagini e testimonianze di product placement abbiamo deciso di organizzare una vera e propria esposizione strutturata e pensata per valorizzare le singole declinazioni di racconto.
La scelta della location (Villa Mussolini a Riccione) e del periodo (1 Giugno-6 Luglio 2013) hanno strategicamente ampliato afflusso, buzz ed eventi correlati sul territorio (vedi attività di ambient in the city e kissing point)
Patrocinata dal Comune di Riccione e supportata dalla Provincia di Rimini, la mostra ha riscosso ottimo successo di pubblico con oltre 4.000 visitatori, partner di caratura internazionale (da La Perla, a Max Mara, a Martini) e si candida a divenire un format esportabile a diverse dislocazioni territoriali.

Il titolo allusivo alla celebre frase usata da James Bond nel consueto ordine di Vodka Martini “agitato, non mescolato” è stato scelto insieme al co ideatore e autore della mostra Andrea Pollarini e trae origine dalla comune passione mia e di Andrea per quel filone.. Così, quello che era nato come un libro ci è lentamente sfuggito di mano trasformandosi in una vera e propria mostra..

Un ringraziamento particolare agli amici di Riccione TV e tutto il gruppo di lavoro che ha contribuito alla riuscita della mostra: Valentina, Michele, Sara, Roberto Corbelli, Debora Masini, Antonio, Massimiliano e Monica Cinti.